Vai al contenuto

Cos'è English

La sicurezza dei pazienti è una priorità che il Servizio Sanitario Regionale (SSR) pone a garanzia della qualità e dell’equità delle cure prestate. Per il suo perseguimento è necessario l’impegno di tutti attraverso programmi di governo clinico e di miglioramento continuo della qualità che pongono al centro le necessità dei cittadini e valorizzano il ruolo e la responsabilità di tutte le figure professionali che operano nel SSR.

La Regione Friuli Venezia Giulia affronta la gestione del rischio clinico attraverso un’organizzazione unitaria: la Rete Cure Sicure FVG istituita con la Delibera N. 1970 del 21 ottobre 2016. Con la successiva Delibera N. 185 del 2 febbraio 2018 la Regione Friuli Venezia ha decretato l'attuazione della Legge n. 24 dell'8 marzo 2017 attraverso la Rete Cure Sicure FVG.

La filosofia di lavoro prevede un forte indirizzo regionale accompagnato dalla promozione e valorizzazione delle iniziative degli Enti SSR, degli IRCCS e delle Case di cura private accreditate convenzionate. Questa sinergia si è declinata attraverso incontri mensili con i risk manager ufficialmente identificati dagli Enti SSR/Case di cura private accreditate convenzionate SSR con la costituzione di una rete di referenti aziendali (responsabili aziendali dei programmi regionali e link professional) per l’attuazione dei singoli programmi, con l’attivazione di gruppi di esperti coinvolti di volta in volta su specifiche tematiche e con il coinvolgimento finalizzato dei cittadini.